Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Così il negoziatore della troika umiliava il ministro greco

27 Giugno 2015 , Scritto da Alfredo

Antonis Manitakis è stato ministro greco per le riforme amministrative fino al giugno 2013. Era lui che parlava con il negoziatore della troika, l’attuale direttore del dipartimento europeo del Fondo Monetario Internazionale,Paul Thomsen, responsabile del piano di aiuti che riguardavano la Grecia e il Portogallo. Ecco come un politico eletto dal popolo sovrano – uno degli ultimi della specie – veniva trattato.

Manitakis: “Sono stato ministro per 13 mesi. Significavano tutto per me i negoziati con la Troika. Sono dell’idea che Thomson sia un negoziatore fuori dall’ordinario.

Giornalista: “Come è stato trattato in qualità di ministro eletto?”

Manitakis: “Si può dire che sono stato ricattato. La mia terra è stata umiliata. Alle 23 di una sera ricevetti una sua telefonata: «Dipende da lei se la Grecia riceverà o no la prossima rata di credito da 8 miliardi»”.

Giornalista: “E questo solo perché Thomson aveva bisogno di un simbolo di sottomissione?”.

Manitakis: “Sì! E di paura. Voleva paura e sottomissione. Non riusciva ad apprezzare di avere di fronte un ministro eletto di uno stato sovrano. Durante i negoziati mi ha dato la sensazione di essere un rappresentante non semplicemente di uno stato debitore, ma di uno stato corrotto, uno stato di pigroni e di incompetenti. Credo che per lui fosse una questione personale. Voleva vendetta, umiliazione e voleva avere ragione”.

Thomsen porta a casa 185.000 euro all’anno, di cui la maggior parte esentasse. Mentre pretendeva che le sue vittime vivessero con un tozzo di pane, guadagnava come 35 greci o 53 portoghesi messi insieme. Ma proprio il modo in cui ha gestito i rapporti con la Grecia gli sono valsi la promozione al ruolo di direttore, conferitagli da Christine Lagarde, che di lui in quell’occasione ha detto: “In tempi recenti, ha giocato un ruolo chiave in alcuni dei nostri programmi più sfidanti in Europa“.

fonte http://www.byoblu.com/post/2015/06/26/cosi-il-negoziatore-della-troika-umiliava-il-ministro-greco.aspx

Condividi post

Repost 0

Commenta il post